lunedì 16 novembre 2015

Mondo 2015: tra terrorismo, bombardamenti, paura e razzismo

La Francia, come il mondo intero, è distrutta moralmente dopo le atrocità della strage di Parigi.
Oltre 120 vittime tra cui la studentessa italiana, diventata simbolo di guerra al terrorismo, Valeria Solesin.
La strategia usata dai militanti dell'isis è chiara e precisa; confondere le forze di sicurezza e colpire il più possibile per poi farsi saltare in aria trascinandosi dietro ulteriori vittime.
A quanto emerge dai media, tra gli otto terroristi attentatori ci sarebbero tre fratelli di cui uno è attualmente in fuga e potrebbe tranquillamente rifugiarsi anche in Italia o in Inghilterra che sono due stati nel mirino del califfato da mesi.
Gli stessi media, che forniscono continui aggiornamenti sulla situazione nella capitale francese e nelle altre europee, spesso creano anche ondate di "disinformazione" che unite all'ignoranza formano ulteriori "mostri" morali combattuti da anni e anni, uno fra tutti è il razzismo.
Alla luce dei fatti, confondere e generalizzare è sbagliatissimo! Perchè sono in tanti, quelli che associano l'islam al terrorismo e il terrorismo all'immigrazione.
In realtà queste, sono tre cose diversissime e separate tra di loro!
Non tutti gli immigrati sono persone deviate e crudeli, tra essi infatti c'è anche chi cerca di rifarsi una vita dopo aver perso ogni cosa in guerre, aizzate da terroristi senza scrupoli e da "sciacalli" occidentali!
Bisogna necessariamente, aumentare i controlli alle frontiere e regolarizzare tutto il caos che si crea nei mari occidentali.
Oggi, 16 novembre, arriva la notizia di nuovi bombardamenti in Siria, da parte della Francia ai danni dei miliziani isis; tutte armi micidiali volte a sterminare i terroristi, cosa che tutti noi vogliamo, ma a morire oggi non saranno solo loro, a morire saranno anche migliaia di innocenti e di bambini e di donne indifese che sono costrette a sacrificarsi per una guerra che non hanno mai cercato e voluto!
Rispondere al sangue con altro sangue, porterà solo al dissanguamento totale!
Cercare la pace, sganciando bombe è qualcosa di indicibile e di sbagliato!
Ci sono persone innocenti che perdono ogni giorno la vita, tra loro migliaia di donne e bambini.
Persone, che sia in Occidente che in Oriente, cercano di sconfiggere questa mostruosa creatura chiamata "isis".
Creatura che, non è credente in nessun dio, e che pratica solo violenza e guerra.
Perchè, ricordiamolo, nessuna religione giustifica la guerra, neanche l'islam.
#PrayforHumanity #PrayforParis #PrayforTheWorld






Nessun commento:

Posta un commento